GlioCAD profiling, ottimizzazione e porting

GlioCAD è un software sviluppato da ADAM S.R.L. in collaborazione con l’Ospedale “San Raffaele” di Milano. Ha come scopo la localizzazione, segmentazione e misura volumetrica dei tumori in immagini di diagnostica medica come ausilio per la diagnosi e per il follow-up terapeutico, ed è stato sviluppato e testato sui gliomi, i più diffusi tumori primitivi del cervello, in immagini di risonanza magnetica.

Dopo aver visualizzato l’immagine del paziente nella quale desidera contornare il tumore, l’utente (medico, terapista, etc…) invia l’immagine al server di GlioCAD. Dopo un tempo compatibile con la pratica clinica, l’utente riceve la segmentazione automatica, sulla quale può effettuare misure, verificando eventualmente le variazioni di forma e volume rispetto a immagini precedentemente analizzate.

Il progetto da me presentato proponeva di ottimizzare i tempi di esecuzione per una maggiore efficienza e la ricerca di eventuali criticità (bug) che potessero causare l’errata rilevazione dei gliomi.

Al termine del progetto GlioCAD, originariamente scritto in Matlab, è stato migrato a GNU Octave. Contestualmente sono state fixate le porzioni affette da bug. Alcune sezioni sono state reingegnerizzate al fine di garantire maggiori prestazioni. La migrazione è inoltre finalizzata ad abbattare I costi di licenza dovuti a Matlab, garantendo maggiore competitività all’offerta dell’azienda ADAM S.R.L. sul mercato.

Aree di competenza

  • Profiling e ottimizzazione performance del software
  • Porting da MATLAB a GNU Octave